Viaggi in Guatemala: Il Festival degli Aquiloni

No comments

Viaggi in Guatemala: Il Festival degli Aquiloni

Viaggi in Guatemala: Il Festival degli Aquiloni Giganti

Che cosa? Ogni anno, le città di Santiago Sacatepéquez e Sumpangoospitano La Feria de Barriletes Gigantes, o il Festival degli aquiloni giganti, durante il quale enormi aquiloni colorati volano sui cimiteri locali.

Queste delicate opere d’arte, alcune delle quali possono raggiungere fino a 20 metri (65 piedi) sono costruite con bambù,  carta velina e colla e dispongono di disegni elaborati che variano di anno in anno.

Si possono osservare per esempio collage di forme geometriche, modelli legati alle tradizioni e alle simbologie dei maya, messaggi sociali veicolati alle immagini. Questi disegni sono tenuti segreti fino al giorno della festa, quando gli aquiloni sono interamente assemblati e lentamente sollevati sopra le teste della folla.

Dove? Il Festival ha luogo a Santiago Sacatepéquez, situata a soli 25 km (15 miglia) dalla bella e coloniale città di Antigua de Guatemala.

Quando? Il Festival si svolge il 1° novembre per la Festa di tutti i Santi o la Fiesta de Todos Los Santos.

Chi? Durante l’evento si trovano i creatori degli aquiloni, per lo più composti da giovani chiamati “barrileteros” e un folto pubblico locale e straniero.

Perché? Alcuni dicono che durante questa speciale giornata, le anime dei defunti possono visitare per 24 ore le persone in vita e gli aquiloni agiscono come faro per aiutare gli spiriti dei defunti a trovare la via della vita. Altre persone legano invece dei messaggi di carta alle corde degli aquiloni con la speranza che possano raggiungere, accompagnati dal vento, i defunti.

Consigli utili: Si tratta di una visita di mezza giornata. Sul posto non si trovano ristoranti quindi è consigliato portarsi con se un pranzo al sacco. Si consiglia di partire alla mattina presto per assistere ai preparativi degli aquiloni e per evitare il traffico.

Scopri i nostri viaggi in Guatemala! 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GermanEnglish