Ecuador e il Parco Nazionale Yasuni

No comments

Ecuador e il Parco Nazionale Yasuni

Parco Nazionale Yasuni, Ecuador

L’Amazzonia ecuadoriana e il Parco Nazionale Yasuni

La Foresta amazzonica occupa oltre sette milioni di chilometri quadrati del territorio dell’America Latina, comprendendo gran parte della superficie di diversi stati quali Brasile, Venezuela, Colombia, Bolivia, Perù e Ecuador.

E’ proprio della parte di Amazzonia corrispondente a quest’ultimo stato che parleremo, in quanto si tratta di una delle più incredibili, seppur impervie, riserve di biodiversità ospitate dal nostro pianeta.

I fortunati, e coraggiosi viaggiatori, che decidono di visitare questa affascinante regione, si troveranno a navigare con delle canoe nelle misteriose lagune di acqua scurissima, incontreranno i monumentali alberi di Ebano, vedranno le piante di cacao con i loro fiori filiformi e colorati, le variopinte specie floreali, piuttosto che le are, i pappagalli, i caimani neri, le tantissime specie selvagge di primati e molto, molto altro ancora.

Come se non bastasse, uno splendido luogo li attende, ovvero il Parque Nacional Yasuni situato nella conca formata dai due affluenti del Rio delle Amazzoni, ovvero il Rio Napo (con i suoi 850 km di lunghezza) e il Rio Curarai.

Questa riserva, tutelata dall’Unesco, raccoglie ulteriormente le innumerevoli specie che popolano l’Amazzonia e al suo interno tutt’oggi persistono comunità indigene ancestrali.

Alcune di queste tribù aprono il loro universo a coloro che desiderano conoscerlo e sono disposte a mostrare, e spiegare, le loro tradizioni, rituali e credenze, secondo le quali molto spesso, natura e magia sono strettamente congiunte.

In questa regione amazzonica dell’Ecuador, oltre alla natura allo stato puro troviamo anche il comfort di buoni ecolodges dove pernottare che offrono interessanti itinerari didattici accompagnati da guide autoctone professionali.

Tra questi vi possiamo consigliare il Sacha Lodge o il Napo Wildlife Center, quest’ultimo gestito dalla comunità autoctona Anangu Quichua. Questi lodges sono accessibili in aereo fino a Coca e poi si continua il viaggio in barca o in canoa.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GermanEnglish