BRASILE: PARCO DEI LENÇOIS MARANHENSES

No comments

BRASILE: PARCO DEI LENÇOIS MARANHENSES

Parco Nazionale dei Lençois Maranhenses, Brasile

Lagune di acqua turchese e lenzuoli di sabbia bianca

A 400 km circa dalla bella città coloniale di São Luís si trova il Parco Nazionale dei Lençois Maranhenses, una delle regioni più interessanti del Brasile.

Si tratta di un territorio costiero formato da grandi dune o lenzuola (lençois) di sabbia bianca che possono raggiungere i 40 metri di altezza, uno scenario unico che raggiunge il massimo dello suo splendore quando si possono osservare le sue lagune turchesi di acqua piovana pura e cristallina, vere e proprie piscine naturali dove ci si può bagnare.

Un paesaggio completamente surreale che sembra un miraggio. Dovuto ad un raro fenomeno geologico formatosi nel corso di molti anni per l’azione dei venti marittimi che soffiano costantemente nella regione, l’acqua che si forma nelle lagune non viene assorbita dalla sabbia. Un paradiso presente in questa regione del Maranhao vasto 155 mila ettari, che si dispone lungo 70 km di costa spingendosi nell’entroterra.

Il parco è raggiungibile da Barreirinhas, un piccolo centro ai bordi del perimetro del parco, situato a 3 ore e mezzo d’auto da São Luís, che offre semplici alloggi tipo “pousadas”.

Nella regione ci si sposta in jeep 4×4, a piedi e a bordo di veloci lance a motore che risalgono il fiume nella folta vegetazione del Rio Preguiças (bradipo in portoghese), fino alla sua foce dove si trova il faro di Mandacaru, alle spalle del villaggio di Caburè località dove il parco incontra l’Oceano Atlantico.

Il Rio Preguiças divide la regione dei Grandi Lençois a ovest con la regione dei Piccoli Lençois a est. Le lagune si trovano nei Grandi Lençois considerando che i Piccoli Lençois non lasciano spazio al formarsi delle piscine naturali. Le lagune più suggestive sono la Laguna Azul, la Laguna Bonita e la Laguna del Peixe.

Alla foce del Rio Preguiças, a pochi metri dall’oceano si trova la località di Atins, un simpatico villaggio di pescatori.

Si può approfittare anche del servizio di aerotaxi che collega in 40 minuti la città di São Luís a Barreirinhas per godersi  una veloce vista su questo bellissimo paesaggio formato da lagune turchesi e dune di sabbia che sembrano una vera e propria distesa di lenzuola mosse dal vento.

Una bella esperienza è quella di fare un trekking di alcuni giorni attraverso il parco e dormire in amaca vicino ai villaggi di pescatori mangiando ottimo pesce fresco e contemplando le stelle che danno l’impressione di poterle toccare talmente sembrano vicine.

Il Parco Nazionale dei Lençois Maranhenses è accessibile anche dalla costa viaggiando in jeep 4×4. Un viaggio fantastico, che comincia da Fortaleza, continua dall’oasi di Jericoacoara, Barra Grande fino a raggiungere il Delta del Parnaiba. Un’avventura lungo la costa del litorale nordestino del Brasile tra spiagge deserte e villaggi di pescatori. La traversata dura una settimana applicando la filosofia dello “slow travel”.

Il periodo migliore per visitare il parco nazionale dei Lençois Maranhenses è da Dicembre a Luglio quando le lagune sono ricche d’acqua.

Scopri il nostro itinerario di viaggio attraverso “Il Parco Nazionale dei Lençois Maranhenses”

Leggi le “Testimonianze di viaggio”

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GermanEnglish