Monthly Archives: novembre 2014

zoom
1 comment

RAJAKKAD ESTATE, INDIA

BOUTIQUE HOTEL TRA PIANTAGIONI DI CAFFÈ E SPEZIE

Immerso tra piantagioni di caffè e di spezie nei Western Ghats, a 1000 metri di altitudine, Rajakkad Estate é un piccolo boutique hotel di sole 7 suites.

Viaggi in India

Questa dimora in stile keralese del XVIII secolo ha una storia incredibile come solo l’India  sa raccontare. Vari decenni orsono una grande famiglia di antiquari britannici compro’ una piantagione di thé in Kerala, sulla quale era edificata questa casa in legno di cedro. Ma dopo qualche anno il governo indiano  decise di espropriare i cittadini inglesi e recuperare il terreno.

Con tutta la sua compostezza britannica il proprietario smantellò la dimora in 7 giorni e la fece trasportare nello stato confinante del Tamil Nadu. Come un puzzle, essa fu ricostruita pezzo per pezzo aprendo le sue porte a viaggiatori alla ricerca di luoghi unici.

Boutique hotels India

L’arredo della dimora é un mix sapiente di oggetti di antiquariato provenienti da varie parti dell’India e di pezzi moderni importati da Parigi e da Tokyo. Le 7 camere, ognuna diversa dall’altra, non hanno finestre ma porte scorrevoli che aprono nel giardino lussureggiante della proprietà. Qui si può dormire con la porta spalancata facendosi cullare dai suoni della natura. La mattina invece, é il cinguettio degli uccelli a fare da sveglia.

hotels con charme in India

I pasti sono serviti all’esterno quando il cielo é bello, tra piantagioni di spezie e vista spettacolare sulle montagne lontane. Lo chef Kennedy cucina per gli ospiti piatti che riflettono la filosofia di Rajakkad, semplice e raffinata, con ingredienti provenienti dall’orto biologico della dimora. Chapati (pane tipico indiano) al coriandolo, funghi con salsa al curry, soufflé al cioccolato…Ma su richiesta accontenta i desideri dei palati più esigenti!

Viaggi in India

La vostra guida potrà farvi scoprire le montagne circostanti o introdurvi alle numerose varietà di spezie che crescono nella zona, come pepe e cannella. Potrete rilassarvi con un massaggio ayurvedico o un corso di yoga nel mezzo delle  piantagioni. Al calare della sera non é raro avvistare bisonti selvaggi che si abbeverano nelle acque dei laghi circostanti. Un luogo indimenticabile per ricaricare il corpo e l’anima.

Vai ai nostri viaggi in India: “Tamil Nadu”

zoom
No comments

ESTANCIA IN ARGENTINA

ESTANCIA LA BAMBA DE ARECO, ARGENTINA

Per chi cerca un relax ed una pace senza artifici, immerso in una natura florida ed incontaminata, pochi posti al mondo sono come la Estancia La Bamba de Areco.

Estancia la Bamba de Areco, Argentina

Suite Jabalina, Estancia Bamba de Areco

Una estancia è un’ampia tenuta sudamericana, in cui, come in un ranch, ci si dedicava all’allevamento del bestiame allo stato brado. Oggi numerose di queste strutture sono diventate luoghi d’accoglienza per i viaggiatori.

Lussuosa ed unica nel suo genere, questa splendida estancia, a 120 km da Buenos Aires, è stata fondata nel 1830 e le sue undici stanze, al contempo rustiche e molto chic, rendono questo luogo colmo di storia ideale per accogliere chi cerca una privacy tra ogni tipo di comfort: il servizio sempre impeccabile, la grande piscina, il bar accanto al grande accogliente camino.

Vista della piscina e dell’esterno dell’Estancia

Questa struttura di alto livello, che è stata anche utilizzata come set cinematografico per numerosi film argentini, si trova esattamente a San Antonio de Areco, nota in tutta l’Argentina per la sua fervente attività culturale e la radicata tradizione culinaria.

Estancias Argentina

El Quincho, la zona dove si prepara il famoso asado argentino a la parilla (barbecue)

In questi luoghi si può davvero respirare tutto il folklore argentino, specialmente durante la grande Fiesta de la Tradicion, a novembre, dove, tra balli, concerti rodei ed eventi culturali, San Antonio de Areco ospita migliaia di gauchos argentini accorsi per l’occasione.

Gauchos, Argentina

Tradizione e folclore gaucho

La Bamba de Areco è un modo unico quindi non solo di dedicarsi al riposo, ma di vivere l’Argentina in ogni suo aspetto.

Altri suggerimenti per “Estancia in Argentina” 

Suggerimenti di viaggio “Patagonia 360°”

zoom
No comments

VIAGGIO IN CILE E BOLIVIA

Un viaggio spettacolare tra Cile e Bolivia, un viaggio tra i deserti d’alta quota

Città ricche di storia e paesaggi lunari vi aspettano nelle regioni del Sudamerica

L’esperienza decennale in queste aree, ha permesso a Tim Travel Tours di creare uno stretto contatto con partner locali di fiducia, collaborazione che permette di aggiornare e migliorare costantemente programmi ed offerte, garantendo inoltre un tempestivo servizio di assistenza in loco 24h.

laguna colorada, Bolivia

Laguna Colorada, Bolivia

Questo viaggio itinerante vi porterà in luoghi che si possono senza esitazione definire unici: dalla metropoli Santiago del Cile al deserto di San Pedro de Atacama; dal Salar de Uyuni, la più grande distesa salina della Terra che sorge ad un altitudine di 3’650 m.s.m, fino all’ Isola di Copacabana situata sulle sponde del lago Titicaca; passando da Tiwanaku, il centro archeologico più importante della Bolivia.

geyser del tatio, atacama

Geyser del Tatio, Atacama

Un’avventura di quindici giorni e tredici notti a contatto con la natura più incontaminata ma anche ricco di testimonianze storiche e folkloristiche, aspetto primario ed imprescindibile per ogni viaggio Tim Travel Tours.

Nello specifico, dopo il primo giorno impiegato per l’arrivo e la sistemazione a Santiago del Cile, i successivi tre giorni sono dedicati alla visita della regione di San Pedro de Atacama dove, , si visiterà l’omonimo deserto: le saline, le lagune, la Valle della Luna, il Geyser del Tatio ed i siti archeologici di Quitor e Tulor. Il quinto giorno, attraversando il confine che dal Cile conduce in Bolivia, ci si troverà davanti allo spettacolo naturale offerto dalle due lagune, la Laguna Verde e la Laguna Colorada, due laghi salati situati nella puna andina ad oltre 4’000 m. Il primo deve il suo colore azzurro-verdastro ai sedimenti composti da minerali di rame che si depositano sul fondo e la seconda invece è composta da alghe che gli donano la sua caratteristica colorazione rossastra. La cordigliera andina, la Riserva Naturale Eduardo Avaroa , il vulcano Licancabur e stormi di fenicotteri andini fanno da cornice a questa magica regione.

salar de uyuni, bolivia

Salar de Uyuni durante l’epoca delle piogge

La vastità del Salar de Uyuni impiegherà tutti i tre giorni consecutivi in cui si attraverseranno Ojo de Perdiz, San Pedro de Quemez, Tahua e Uyuni fino a raggiungere Potosí, una delle città minerarie più famose del mondo sin dall’epoca coloniale grazie alle sue miniere d’argento, soprattutto quella di Cerro Rico.  Si visiterà la bellissima città di Sucre, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, che  proietterà i viaggiatori all’epoca dei coloni. Nella regione di Sucre si potrà visitare, se di domenica, il colorato mercato di Tarabuco, oppure ci si può dedicare alla visita del nucleo indigeno di Jatun Yampara, una immersione autentica nella cultura Yampara.

Dalla capitale costituzionale si passa poi, l’undicesimo giorno del viaggio, alla capitale amministrativa della Bolivia: La Paz, la capitale più alta del mondo, metropoli moderna colma di monumenti e di contrasti.

Dopo una tappa al sito archeologico di Tiwanaku, si potranno respirare tutta l’armonia e l’ospitalità latinoamericana sulle isole di Copacabana e Isola del Sol, per poi, il quattordicesimo giorno, ritornare verso casa con un volo internazionale da La Paz.

Questo viaggio in Cile e Bolivia con la traversata dei deserti d’alta quota resterà certamente un’esperienza indimenticabile.

laguna verde, bolivia

Laguna Verde, Bolivia

Lasciatevi affascinare da ogni atmosfera, ripercorrendo le strade che anticamente erano utilizzate dagli imperatori Inca, avvicinandovi agli usi quechua e aymara, agli animati balli delle valli, scoprendo i tessuti multicolori, la rinomata gastronomia andina e l’autentico sincretismo religioso.

Vai al nostro viaggio Deserti andini Cile e Bolivia

Vedi le “Testimonianze di viaggio”

GermanEnglish